Lavoroturismo.it

B3.6.2. Le sedie

La posizione delle sedie è molto importante nel contesto estetico di una sala ristorante; siccome durante le operazioni di preparazione della sala spesso si spostano, prima di ogni servizio ogni cameriere esegue nel suo rango un rapido controllo per verificare il perfetto allineamento di sedie e tavoli.
Le sedie possono essere posizionate accostate ai tavoli in vari modi. La posizione esterna è la più elegante, con la sedia accostata alla tovaglia in modo che la sfiori appena. Come accade spesso, l’eleganza non si sposa con la praticità: lo spazio occupato dalle sedie rende più difficoltoso e meno agevole il lavoro preliminare dei camerieri di approntamento della sala e dei tavoli.
La sedie esterna è sempre usata quando si usano tovaglie lunghe fino a terra (più belle ed eleganti di quelle corte) e quando le sedie sono sostituite da poltroncine.
Una soluzione di compromesso è la posizione interna, con la sedia che viene inserita per un terzo o per metà sotto il tavolo.

Allineamento delle sedie

Tavoli rotondi

Nei tavoli tondi

Il disegno mostra la corretta disposizione delle sedie nei tavoli tondi. In caso di 5 e 6 coperti, una o due persone hanno purtroppo la gamba del tavolo davanti alla sedia. Questo inconveniente si supera nei tavoli un’unica gamba centrale di sostegno, poco consigliati nella ristorazione per la scarsa praticità e resistenza. Nei tavoli più grandi il problema non sussiste, in quanto le gambe sono molto interne e non disturbano, se non in misura minimale.