Lavoroturismo.it

C1.6.2. Utilizzo del vassoio

Il vassoio è uno strumento di lavoro onnipresente; usarlo con padronanza significa lavorare con sicurezza, eleganza e rapidità. La difficoltà nell’uso del vassoio sta nell’evitare la fuoriuscita di liquidi e la caduta di bicchieri o altra attrezzatura.
Durante gli spostamenti con un vassoio (e attrezzatura) inmano, occorre prestare la massima attenzione ai movimenti delle persone che potrebbero fermarsi, girarsi o spostarsi, toccando il vassoio e facendolo cadere. In particolare, quando vi sono persone in piedi è opportuno considerare quella vicina a noi come un possibile pericolo, valutando preventivamente i possibili movimenti di ognuno. Occorre prevedere cosa faranno o possono fare coloro che ci precedono, che ci seguono o che ci sono di fianco, e valutare il proprio comportamento di conseguenza; la stessa cosa che fa chiunque guidi un motorino, una macchina o una bicicletta.
Il vassoio è l’estensione del palmo della mano; durante il trasporto di bicchieri o altro, va tenuto sulla mano sinistra; si consiglia di tenerlo leggermente rivolto a destra, per mantenerlo più vicino al corpo (non attaccato), avere una maggiore stabilità e fare minore sforzo (1).
Quando un vassoio deve essere trasportato a lungo, per raggiungere la camera di un cliente o altro luogo, il vassoio è di solitomantenuto in alto, poco sopra la spallama distante dalla testa (2); nelle zone di servizio o in ascensore (quindi non in presenza della clientela), si può far riposare il braccio sinistro inserendovi sotto la mano destra chiusa a pugno. Trasportare il vassoio alto, riduce la fatica ma aumenta l’instabilità, pertanto occorre avere molta pratica di questa tecnica.

Trasporto con vassoio

Il rischio di fuoriuscita o caduta avviene non solo durante il trasporto, ma anche durante il servizio, quando si trasferisce il materiale dal vassoio sul tavolo del cliente. Durante questa operazione, il baricentro, cioè il punto in cui un peso è bilanciato, si sposta in continuazione. Inoltre, poiché durante il servizio il busto si inclina, il personale meno
esperto tende a inclinare anche il vassoio, che invece va mantenuto ben dritto e leggermente scostato dal corpo.Mentre si serve, il vassoio vamantenuto alle spalle del cliente, mentre dalla sua destra e con la mano destra si esegue il servizio (3). Per risolvere il problema del baricentro variabile, durante il servizio la mano posta sotto il vassoio si deve
spostare di conseguenza: mentre si preleva un peso dal vassoio, con le dita si fa in modo che la mano si sposti nell’area del nuovo baricentro (4).

Come si serve